In Avantea abbiamo l’emozione e il privilegio di lavorare con molte cavalle e stalloni importanti che hanno fatto la storia dell’allevamento sia del cavallo da salto ostacoli e dressage, sia del cavallo arabo e trottatore.  
Ovum Pick Up-ICSI (OPU-ICSI) può essere richiesto per ottenere embrioni da:

  • cavalle in attività sportiva che non si desidera ingravidare;
  • cavalle dalle quali si desiderano più puledri o più embrioni;
  • cavalle con problemi riproduttivi (patologie ovariche, tubariche e uterine) anche legati ad età avanzata;
  • cavalle con anamnesi di aborti ricorrenti;
  • stalloni ipofertili 
  • stalloni il cui seme è molto pregiato e/o poco disponibile

Clicca qui per scaricare la presentazione dell'Ovum Pick Up

Richiedi un parere tecnico o un preventivo


Avantea è la clinica leader in Europa e nel mondo in OPU-ICSI. Questo riconoscimento deriva non solo dal numero di cavalle donatrici e di embrioni prodotti e trapiantati ogni anno ma soprattutto dalla qualità dei risultati e del servizio che Avantea offre ai propri Clienti. Un insieme di esperienza decennale e specifiche competenze cliniche e di riproduzione assistita unite ad una eccellente qualità delle attrezzature di laboratorio sono le chiavi della leadership di Avantea. 


La tecnica OPU-ICSI prevede una prima fase che deve essere svolta in una clinica veterinaria attrezzata e esperta nella procedura ecografica di prelievo di ovociti dalla cavalla donatrice. Segue una seconda fase che invece richiede un laboratorio con specifiche competenze e attrezzature per la riproduzione assistita per la fecondazione degli ovociti e lo sviluppo degli embrioni. 
Alcune cliniche veterinarie in Europa , con le quali Avantea collabora, possono eseguire la prima fase di prelievo ovociti e poi spediscono per corriere gli ovociti al laboratorio Avantea per la seconda fase di laboratorio di fecondazione e sviluppo degli embrioni. Al termine della  procedura gli embrioni prodotti sono inviati alla clinica che ha eseguito il prelievo di ovociti e che effettuerà il trapianto degli embrioni. 
Questa strategia di collaborazione tra Avantea e altre cliniche in Europa avvicina la tecnica OPU-ICSI a molti Clienti che non desiderano o non possono trasportare le loro cavalle presso Avantea.

    Le cliniche presso le quali è disponibile il servizio di prelievo ovociti in collaborazione con Avantea sono attualmente:

    • Department of Equine Sciences, Section Reproduction and Obstetrics, Faculty of Veterinary Medicine, Utrecht University. Netherlands
    • K.I. Hof Ter Leeuwe, 3440 Zoutleeuw, Belgium
    • Seldsum EQ Hendriks, Jelsum, Netherlands
    • Centre Hospitalier Vétérinaire Equin de Livet, St Michel de Livet, France
    • Højgård Hestehospital, Morud, Denmark

    La storia e la tecnica OPU-ICSI

    Negli ultimi anni le tecnologie di riproduzione assistita, già applicate con successo nella specie bovina, sono progredite notevolmente anche nella specie equina, grazie alla ricerca svolta soprattutto dal team Avantea e da alcuni altri laboratori nel mondo. 

    La tecnologia più recente è quella dell'Ovum Pick Up-ICSI che consiste nel prelievo di ovociti dalle cavalle donatrici, nella loro maturazione e fecondazione in vitro tramite iniezione diretta dello spermatozoo (IntraCytoplasmic Sperm Injection, ICSI) e infine nella coltura in incubatore degli ovociti fecondati per circa una settimana, fino al raggiungimento dello stadio di embrione idoneo al trasferimento in cavalle riceventi.
    Il prelievo di ovociti avviene per via transvaginale sotto controllo ecografico. E' una metodica che può essere ripetuta ogni 15-20 giorni e non interferisce con la normale attività della donatrice anche se si tratta di un soggetto sportivo in allenamento. Il prelievo può essere effettuato in ogni periodo dell'anno, anche fuori dalla stagione riproduttiva. Per ogni prelievo di ovociti e fecondazione in vitro si utilizza una piccola quantità di materiale seminale fresco o congelato. Per questo motivo la tecnica Ovum Pick Up-ICSI può essere applicata con buoni risultati anche quando il materiale seminale è disponibile in limitata quantità o è di scarsa fertilità nella fecondazione naturale o artificiale. Gli embrioni prodotti possono essere trasferiti subito in cavalle riceventi oppure congelati e trasferiti in tempi successivi.