Test di tossicità in vitro per la sfera riproduttiva

Avantea utilizza una batteria di test in vitro per la tossicità riproduttiva in grado di rivelare gli effetti negativi delle sostanze chimiche e/o dei dispositivi medici su specifici processi riproduttivi. Questi test si basano sull'applicazione di tecniche di riproduzione assistita, quali la maturazione in vitro degli ovociti, la fecondazione e lo sviluppo embrionale iniziale.

Il modello animale utilizzato è il bovino poiché si tratta di una specie nella quale le tecniche di riproduzione assistita sono ben sviluppate, molto riproducibili e largamente applicate per la riproduzione degli animali di allevamento. Questi test possono essere utilizzati come una batteria di test in associazione con un test di citotossicità convenzionale su cellule somatiche, al fine di dimostrare specifici effetti tossici sui processi riproduttivi rispetto ad effetti non specifici.

Test di maturazione in vitro (IVM): si tratta di un test che riproduce in vitro il processo di maturazione dell’ovocita, che corrisponde alla fase pre-ovulaltoria in vivo, e consente di evidenziare effetti tossici specifici sull’ovocita.

Test di fecondazione in vitro (IVF): questo test consiste nell’esposizione di ovociti e spermatozoi alle sostanze da testare e permette di valutare effetti tossici sia sull’ovocita sia sull’interazione ovocita-spermatozoo durante la fase di fecondazione.

Test di coltura embrionale in vitro (IVC): è un test che si basa sull’utilizzo di embrioni bovini di circa una settimana dopo la fecondazione per valutare effetti tossici sullo sviluppo embrionale fino allo stadio di blastocisti sgusciata, mimando l'inizio dello sviluppo embrionale in vivo fino all’impianto.

Test di citotossicità su una linea cellulare di fibroblasti 3T3 (Alamar blue test): permette di valutare un effetto tossico aspecifico, non riproduttivo, sulla vitalità e proliferazione delle cellule di mammifero in vitro. E’ un test da usare in associazione con i test IVM, IVF e IVC per discriminare una tossicità generica da effetti specifici sui processi riproduttivi.

In totale accordo con il principio delle 3Rs non è necessario sacrificare alcun animale per applicare questi test poiché gli ovociti bovini sono raccolti da ovaie di animali già destinati ad entrare nella catena alimentare, e lo sperma bovino è disponibile commercialmente come stock congelato.

Per ricevere ulteriori  informazioni e un preventivo sui nostri tests di tossicità, contattaci 


Scarica la brochure