Elenco News

4 Luglio 2018 – Norther White Rhino – Articolo pubblicato su Nature Communication

I rinoceronti bianchi del nord (NWR) sono praticamente estinti, in quanto solo due femmine di questa specie sono rimaste sul nostro pianeta. Un team internazionale di scienziati ha ora creato con...
Leggi »


26-27 aprile 2018 - Università di Teramo, Italia: Drynet network meeting

Avantea partecipa al network Drynet (https://drynet.unite.it), un network di ricerca interdisciplinare, inter-settoriale e internazionale per esplorare lo stoccaggio a secco come strategia...
Leggi »


23 gennaio 2018 - Padova, Italia: TransLink Dissemination Event

Durante la riunione conclusiva del progetto TransLink FP7 finanziato dalla UE, l'Azienda Ospedaliera di Padova ha organizzato un evento di divulgazione rivolto a medici e studenti. Accanto a numerosi...
Leggi »


13-16 gennaio 2018 - Bangkok, Tailandia: 44ª IETS Annual Conference

La 44e conferenza annuale dell’IETS (International Embryo Technology Society) si è tenuta a Bangkok, dove accademici, scienziati e professionisti delle biotecnologie riproduttive si sono riuniti per...
Leggi »


Visualizza da 1 a 4 di 93

8-9 Settembre 2017 - Prof. Cesare Galli premiato con l’AETE Pioneer Award


In occasione del 33esimo congresso dell’Associazione Europea di Embryo Transfer (AETE), il Prof. Cesare Galli, fondatore e direttore di Avantea a Cremona, è stato insignito del prestigioso AETE Pioneer Award. L’AETE Pioneer Award rappresenta uno dei più importanti riconoscimenti scientifici nel campo della ricerca sulla riproduzione assistita animale.

Questo riconoscimento premia gli importanti contributi che il Prof. Galli ha realizzato sin dagli albori della sua trentennale carriera: prima a Cambridge (UK) e poi presso il Laboratorio di Tecnologie della Riproduzione (LTR) a Cremona ora Avantea.

 Il congresso annuale dell’AETE si è tenuto a Bath, Regno Unito, l’8 e il 9 settembre 2017. La cerimonia di premiazione è stata preceduta da una lectio magistralis tenuta dal Prof. Galli su “Successi e aspettative della riproduzione assistita degli animali d’allevamento, un punto di vista personale.”

La platea ha raccolto oltre 200 delegati provenienti da ogni parte d’Europa.
Lo scopo di AETE è di facilitare la diffusione e l'applicazione delle conoscenze relative al trasferimento degli embrioni nei mammiferi creando un forum per lo scambio di informazioni scientifiche, tecniche e pratiche a livello europeo e organizzando incontri regolari che incoraggino la partecipazione di scienziati, professionisti, tecnici e studenti.

 

Il comunicato stampa è disponibile qui [PDF]